Contenuto Principale

.

COMINCIO LO SCIOPERO DELLA FAME E MI LASCIO MORIRE IN ATTESA CHE LA CANCELLERIA DEL GIUDICE AUTIZI, DOPO OLTRE UN ANNO, fingendo di non aver ricevuto gli atti, tiene congelato l'APPELLO PER FAVORIRE i MELACRINIS, permettendogli di farmi pignorare casa senza darmi la possibilità di chiederne la sospensione con l'APPELLO, che non fanno partire da Viterbo gestendo la Giustizia come fosse cosa loro.



OGGI MI È ARRIVATO UN RINVIO A GIUDIZIO IN QUALITÀ DI DIRETTORE RESPONSABILE DEL GIORNALE VITERBOTV.it.  NUOVO PROCESSO MELACRINIS. MA COME, NON MI AVEVANO SEQUESTRATO GLI ARTICOLI PERCHÉ IO NON SAREI GIORNALISTA (iscritta all'Ordine dei giornalisti dal 2001) E VITERBOTV NON SAREBBE UN GIORNALE (iscritto nello stesso Tribunale registro stampa N. 01/08) 
I GIUDICI VITERBESI RIGIRANO LA FRITTATA A SECONDA DI COME GLI FA COMODO PER FAVORIRE I MELACRINIS



--------------------


Roma, Isola Tiberina, ore 18.30. Il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti e la dottoressa Patrizia Frittelli, primario reparto senologia, illuminano di rosa Il Fatebenefratelli
Questioni di viterbesità


















in foto la dottoressa Frittelli al Fatebenefratelli

Da oggi una nuova opportunità all'ospedale Fatebenefratelli, per le donne con sospetta neoplasia al seno: apre lo Sportello Rosa, rivolto a tutte le donne sotto i 50 e sopra i 70 anni, ossia le donne che non rientravano nei limiti di età previsti per l’accesso allo screening regionale, un servizio di diagnosi rapido e completo per donne con sospetta neoplasia mammaria, inviate dai medici di medicina generale. Obiettivo primario di un nuovo Sportello inserito nella Breast Unit, sarà l'adeguamento alle linee guida internazionali e agli indicatori stabiliti dall'European Society of Breast Cancer Specialists (Eusoma).

Nel processo di diagnosi e cura delle pazienti, la relazione di tutti gli specialisti coinvolti, sarà resa più efficace dalla collaborazione diretta con i medici di medicina generale, stabilendo un nuovo modello di gestione integrata tra Ospedale e Territorio.

Lo Sportello sarà attivo ogni venerdì, dalle 8.00 alle 11.30, senza prenotazione, sarà necessaria la prescrizione del medico di medicina generale, per la visita chirurgica senologica, e permetterà una diagnosi precoce  ed una accelerazione dei tempi di attesa per il trattamento.

Esattamente due anni fa, nell'ottobre 2014, la Breast Unit veniva istituita all'ospedale di Belcolle, a Viterbo, con la direttrice Patrizia Frittelli, oggi primario al Fatebenefratelli. Alla conferenza stampa della Asl di Viterbo, la dottoressa Frittelli, dirigente responsabile della UOD di Chirurgia Senologica, coordinatrice dell'Ambulatorio integrato di Senologia di Belcolle, che coinvolge tutte le figure professionali esordì dicendo: "Oggi per noi che abbiamo lavorato da anni con un assiduo lavoro di squadra, all'Ospedale di Belcolle, è una grande giornata". E da tali parole si poteva già evincere la grande passione che la dottoressa viterbese mette costantemente nel suo lavoro. La dottoressa è anche presidente onorario e fondatrice dell'Associazoone Beatrice Onlus con sede a Viterbo, che si occupa della diffusione della cultura della prevenzione del tumore al seno, oltre che membro del Consiglio Direttivo dell'Associazione nazionale Chirurghi Senologi Anisc.

Nel marzo 2016, poco più di un anno fa, Nicola Zingaretti, accolto calorosamente dagli operatori, visitò il Centro di Senologia dell'ospedale viterbese Belcolle, accompagnato dal direttore generale della Asl Viterbo, Daniela Donetti, e dalla dirigente responsabile del Centro, Patrizia Frittelli.

Insomma è lecito il rammarico per i viterbesi, per essersi fatti sfuggire un talento, una eccellenza in campo medico quale è la dottoressa Frittelli. La chirurgo senologa, amata dalle centinaia e centinaia di pazienti operate e curate a Viterbo, e che ora la seguono a Roma, è molto legata alla sua città, dove continua a garantire il suo apporto all'Associazione Beatrice. La dottoressa ha infatti di recente dichiarato, in occasione di una manifestazione che ha visto coinvolte oltre 500 donne viterbesi: "Beatrice c'è e ci sarà sempre, a Viterbo, a Roma, in Italia e nel mondo".

Ma revenons à nos moutons! Il direttore generale della Asl di Viterbo aveva tentato con ogni mezzo e percorso ogni possibile strada pur di non farsi scappare una fortuna del genere? Belcolle sta perdendo anche altri pezzi da novanta, oltre alla senologa, ed a rimetterci sono i viterbesi.

I viterbesi sono un popolo assai complesso, assai strano, amministrato pertanto da soggetti, anch'essi assai strani.

Sono questioni di viterbesità.

Sì, perché negli anni '70, quando a Viterbo c'erano ancora tutte le caserme militari, e ristoranti, pizzerie e alberghi potevano contare su di loro e sui loro parenti per ogni giuramento, a Viterbo c'era il coprifuoco alle 20,30 di sera, anche perché i militari avrebbero potuto disturbare le ragazze viterbesi e quindi, di conseguenza, non erano ben visti. I collegamenti con Roma, facevano acqua, ma in realtà i viterbesi hanno sempre temuto che se i romani avessero avuto la possibilità di raggiungere Viterbo in mezz'ora, ci avrebbero invaso la città ogni fine settimana, e quindi, di conseguenza, non erano ben visti. Le Terme ed ogni altro spazio turistico-ricettivo, avrebbe potuto riempirsi di turisti e di manifestazioni ed eventi chiassosi che avrebbero potuto disturbare la quiete di una città papale abituata a sonnecchiare, sin dalla notte dei tempi, sotto il "cappello del papa". L'Università avrebbe portato tanti studenti che avrebbero anch'essi disturbato le ragazze viterbesi, una sorta di tante "Belle Galiane". E poi, più recenti le paure per porti, interporti ed aeroporti, che chissà quali danni avrebbero potuto portare alla sempre sonnecchiante città.
Fortunatamente di strada ne è stata fatta, ma quella stranezza dei viterbesi è rimasta un po' nell'aria, una sorta di viterbesità, che porta a non apprezzare ciò che si ha, a farsi sfuggire le occasioni d'oro, a non agire, ma a boicottare se gli altri agiscono, a mettere la politica anche dove non dovrebbe entrare, a non saper distinguere l'interesse di pochi da quello di tutta una popolazione. Insomma Viterbo avrebbe tante eccellenze, nel 2007 furono premiati al Teatro Unione, ancora attivo, una decina di viterbesi diventati famosi nel mondo, "Viterbesi nel Mondo" e ad oggi i talenti trovano la giusta soddisfazione fuori Viterbo. Solo quando la città riuscirà a superare questi aspetti di viterbesità, potrà rendersi conto della fortuna che ha ed ha sempre avuto proprio a portata di mano.

Le eccellenze viterbesi non mancano, e quando ci sono vanno apprezzate, coccolate, corteggiate, stimate, amate e soprattutto rispettate.





La redazione di Viterbotv.it si tinge di rosa
in occasione della manifestazione "Cammina con noi"
organizzata dall'Associazione Beatrice onlus

(clikka sulla foto per vedere il video)

























------------------

Celebrato a Viterbo il Bicentenario della Fondazione del Corpo di Polizia Penitenziaria

(clikka per sulla foto per vedere il video)




















-----------------------

Viterbo 13 luglio 2017. Convenzione quadro, tra il Tribunale di Viterbo e l'Università della Tuscia, per l'attivazione tirocini di formazione e orientamento, per agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro e realizzare momenti d'alternanza tra studio e lavoro nell'ambito dei processi formativi.
Intervengono: il rettore dell'Università della Tuscia: Alessandro Ruggieri; la presidente del Tribunale di Viterbo, Maria Rosaria Covelli e il giudice Mauro Ianigro.
Ripresa con iPhone6 di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu













GRAVISSIMO ABUSO DEI GIUDICI CIALONI, MATTEI E AUTIZI solo PER ACCONTENTARE GLI AVVOCATI MELACRINIS

Oscurano e sequestrano articoli del mio giornale, perché racconto la verità sul caso Melacrinis. Unica scusa che hanno, non sarebbe la prova che ciò che scrivo non corrisponda a verità, (e ciò non darebbe comunque diritto al sequestro), ma che il mio giornale non sarebbe iscritto al ROC. Viterbotv.it non ha obbligo di iscrizione poiché la testata non supera i 100.000 euro annui di ricavo, (e neanche 1 euro), non ha sovvenzioni pubbliche e non ne ha fatto richiesta.

AGCOM:


I soggetti tenuti all'iscrizione al Registro (ai sensi dell'art. 2 della delibera 666/08/CONS)

  • Con riferimento ai periodici on line, si evidenzia che, alla luce di quanto disposto dall'art. 3-bis, comma 1, del d.lgs. 63/2012 come convertito dalla sopra indicata legge n. 103/2012, sono obbligati all'iscrizione al Registro esclusivamente le imprese che editano testate periodiche realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse per via telematica che:
  1. conseguano ricavi annui da attività editoriale superiori o pari a 100.000 euro (ricavi derivanti da abbonamenti e vendita in qualsiasi forma, ivi compresa l'offerta di singoli contenuti a pagamento, da pubblicità, sponsorizzazioni, da contratti e convenzioni con soggetti pubblici e privati) ovvero
  2. abbiano fatto domanda di provvidenze, contributi o agevolazioni pubbliche.




-------------------

IL MIO LAVORO TERMINA QUI


clikka sulla foto per l'articolo




















----------------------


Festa del santissimo Salvatore, il programma dei festeggiamenti 2017

clikka sulla foto per vedere il video:















------------------------

Reportage di Viterbotv.it ad Amatrice con Francesca Nardi e Claudia Mozzetti dell'Associazione Donne di Amatrice e dintorni

Clikka sulla foto per vedere il video:






















-------------------------

Articolo 21 -
Il giudice Autizi dovrebbe imparare dal giudice Mattei

(clikka sulla foto per leggere l'articolo del collega Marco Fumarola)
























------------------------


Tutti gli articoli sul profilo fb Patrizia Patty Coppa (viterbotv.it)

Continuate a raccontarmi le vostre esperienze di ingiustizia, sarò la vostra cassa di risonanza. Non credo che riusciranno a tapparmi la bocca ancora con abusi, prepotenze, sparizioni di prove dai fascicoli, frasi tagliate ad arte ecc. Chiedo AIUTO ai GIUDICI che non mi abbandonino perché mi rivolgo a loro per avere Giustizia per me ma soprattutto per tutti voi.


QUERELE TEMERARIE = strumento di intimidazione nei confronti delle giornaliste e dei giornalisti che cercano di svolgere al meglio il proprio lavoro di informare correttamente i cittadini su quello che succede intorno a loro


COME DIFENDERSI NEI CASI DI PATROCINIO O CONSULENZA INFEDELE


.


Satura quidem
tota nostra est


La nuova rubrica di viterbotv

La Sa
Tira Tira

RACCOLTA - SATIRA
(clikka per vedere l'archivio degli articoli precedenti)

L'avvocato Remigio Sicilia si è attaccato al ROC

Dopo averci provato con la giornalista Patrizia Coppa, senza andare a segno, stavolta si è dovuto attaccare al ROC. E' accaduto che Sicilia difensore dei Melacrinis, aveva chiesto ed ottenuto il sequestro di alcuni articoli su viterbotv che riguardavano le vicende degli avvocati Melacrinis. Il difensore della Coppa aveva chiesto il dissequestro in base ad una sentenza di Cassazione (n 31022 del 29/01/15) che sancisce inequivocabilmente l'impossibilità di sequestrare gli articoli di un giornale, ma il giudice lo aveva rigettato, così il legale della Coppa era ricorso in Appello al Riesame. Sicilia, dichiarando che viterbotv non sarebbe una testata giornalstica, oltre che offendere l'immagine della giornalista Coppa, iscritta all'Ordine dei giornalisti dal 2001 e responsabile di una testata giornalistica regolarmente registrata al Tribunale di Viterbo, n. 01/08, ha chiesto la conferma del sequestro, ma non perché abbia potuto in alcun modo dimostrare la diffamazione degli articoli, cosa che andrebbe in ogni caso stabilita con una sentenza e non autorizzerebbe il sequestro, ma si è attaccato al Roc, ossia ha ritenuto che la Coppa non fosse giornalista e che la sua testata non fosse un giornale a tutti gli effetti ma un semplice blog, poiché, dice lui, non c'è editore e non ci sarebbe l'iscrizione al Roc.  Ebbene, dalla regolare registrazione in Tribunale risulta che l'editore sia proprio la Coppa, e l'iscrizione al Roc (art.3-bis comma 1 del d. lgs. 63/2012 convertito dalla Legge 103/2012) non è obbligatoria per giornale che non superino i 100.000 euro di ricavo e non abbiano fatto domanda per ottenere agevolazioni e contributi statali e che non abbiano una regolare periodicità, come per l'appunto risulta essere per viterbotv. un altro grosso buco nell'acqua per le temerarie querele dei Melacrinis difesi da Sicilia contro un giornalista che svolge il proprio lavoro, al solo scopo di metterle un bavaglio per non far uscire la verità sul caso Melacrinis.


-----------------------------

Il frullo della toga - Laura Leo presenta la docu-fiction "Donna da Tribunale"





Clikka per vedere il video


--------------------------


LA SATIRA E' UN DIRITTO SOGGETTIVO TUTELATO DALL'ART. 21 DELLA COSTITUZIONE

Ha la funzione di esercitare, con l'ironia e il sarcasmo, un controllo nei confronti dei poteri di qualunque natura (Cassazione Sezione Terza Civile n. 23314 dell'8 novembre 2007, Pres. Nicastro, Rel. Durante).

------------------------

SPECIALE CASO MELACRINIS:


Avv Melacrinis: denunciata per appropriazione indebita


Non leggono la mia denuncia, l'archiviano e poi mi condannano senza prove. Prima puntata

Il pm non legge le memorie difensive, né ascolta l'arringa della difesa, ma formula l'accusa chiedendo il massimo possibile - Seconda puntata

Si ascolta solo un testimone dell'accusa (marito della querelante) come all'Inquisizione - Terza puntata



L'avvocato fa l'istanza per il gratuito patrocinio del cliente e poi gli presenta la parcella

Rinvio a giudizio azzardato, il giudice lo nota in sentenza assolve l'imputato e denuncia

La "realtà" del pm D'Arma smentita dal giudice in sentenza



Le mie Memorie difensive saranno svantaggiose per altri. Perché non presentarle?

... e poi dicono che non metto gli avvocati in condizione di difendermi!

L'avv Delfino spiega di non essere iscritta alle liste del gratuito patrocinio

L'avv Delfino dichiara di presentarsi in udienza ma vuole essere pagata, poi presenterà rinuncia

Accade al Tribunale di Viterbo

Ordine avvocati Viterbo: battutine provocanti su facebook del presidente Luigi Sini

COME DIFENDERSI NEI CASI DI PATROCINIO O CONSULENZA INFEDELE

Arriva al Tribunale di Viterbo l'avvocato Serena Gasperini

L'avvocato Serena A. Gasperini da Roma a Viterbo per difendere la giornalista Patrizia Coppa

L'avvocato Sicilia ci prova con la giornalista Patrizia Coppa, ma non va a segno

SCIOPERO DELLA FAME IN ATTESA DI COPIE DAL TRIBUNALE

La Casta mette un bel bavaglio alla stampa

________________________________



L'avvocato d'ufficio

Dal Film "Un giorno in Pretura" (1953)



"Medioera" Festival di cultura digitale: Presentazione del programma PDF Stampa E-mail
Mercoledì 08 Aprile 2015 18:18
Clikka sulla foto per vedere il video

 
Processione del Cristo morto, il Processo e la Crocifissione PDF Stampa E-mail
Sabato 04 Aprile 2015 11:46
Clikka sulla foto per vedere il video

 
Sodalizio dei Facchini della Macchina di santa Rosa, Assemblea ordinaria: Nello Celestini PDF Stampa E-mail
Domenica 29 Marzo 2015 09:29
Clikka sulla foto per vedere il video

 
Mostra di oggetti, della collezione di Giulio Torta, appartenuti ai Cavalieri Templari PDF Stampa E-mail
Domenica 29 Marzo 2015 09:13
Clikka sulla fotot per vedere il video

 
Presentazione del quotidiano on line Media & Sipario il salotto buono dell'informazione PDF Stampa E-mail
Mercoledì 25 Marzo 2015 13:18
Clikka sulla foto per vedere il video

 
Memorial Loris Coppa - La parola ai ragazzi PDF Stampa E-mail
Domenica 22 Marzo 2015 16:16
Clikka sulla foto per vedere il video

 
V Rassegna enogastronomica e di artigianato artistico "Degustando la Pasqua" PDF Stampa E-mail
Sabato 21 Marzo 2015 18:42
Clikka sulla foto per vedere il video

 
Memorial Loris Coppa, le gare al Campo Scuola di Viterbo PDF Stampa E-mail
Venerdì 20 Marzo 2015 13:21
Clikka sulla foto per vedere il video

 
Caso Manca: conferenza stampa del Procuratore Capo Alberto Pazienti PDF Stampa E-mail
Sabato 09 Giugno 2012 08:08
 
Il “TTouch Totem” che sarà installato nel Museo del Lago di Bolsena PDF Stampa E-mail
Mercoledì 11 Marzo 2015 18:11
Clikka sulla foto per vedere il video

 
“3 settembre 1986, tutti salvi sotto la Macchina. Santa Rosa è tra noi, come sempre!” PDF Stampa E-mail
Martedì 10 Marzo 2015 20:01
Clikka sulla foto per vedere il video

 
Inaugurazione del Gran Caffè Schenardi a Viterbo, il caffè storico PDF Stampa E-mail
Venerdì 06 Marzo 2015 19:39
Clikka sulla foto per vedere il video

 
Coldiretti Viterbo: Assemblea con i sindaci, consiglieri regionali e parlamentari sull'IMU agricola PDF Stampa E-mail
Martedì 17 Febbraio 2015 18:29
Clikka sulla foto per vedere il video

 
L'avvocato Sicilia ci prova con la giornalista Patrizia Coppa, ma non va a segno PDF Stampa E-mail
Martedì 07 Aprile 2015 18:52
Clamoroso autogol dell'avvocato Remigio Sicilia, nel tentativo di difendere i suoi assistiti, avvocati Caio e Antonella Fiore Melacrinis, che avevano denunciato il direttore responsabile del quotidiano Viterbotv.it, Patrizia Coppa, per diffamazione a mezzo stampa. E' accaduto all'udienza del 19 Marzo 2015 davanti al giudice Turco.

Sicilia ha chiesto l'acquisizione di un documento, ritenendo che fosse una prova per accusare la Coppa.
Il documento, suo malgrado, invece, si è rivelato molto utile alla difesa, perché ha messo in evidenza le ragioni della Coppa.

Da oltre tre anni il documento era stato richiesto dalla giornalista stessa, ma non le veniva mai consegnato dalla cancelleria del Tribunale per diverse motivazioni, tra le quali il fatto che l'archivio fosse in ristrutturazione, ma ci ha pensato il solerte avvocato Sicilia, il quale ritenendo di produrre una azione in favore dei suoi assistiti, ha fornito all'avversario una prova schiacciante sul piatto d'argento.

 
Incontro ufficiale con la delegazione di Avignone PDF Stampa E-mail
Sabato 04 Aprile 2015 11:42
Clikka sulla foto per vedere il video

 
Giornata della potatura degli olivi, IV edizione, Azienda Agricola "La Cisterna del Marchionato" PDF Stampa E-mail
Domenica 29 Marzo 2015 09:21
Clikka sulla foto per vedere il video

 
Presentazione del restauro delle pergamene del Monastero di santa Rosa di Viterbo PDF Stampa E-mail
Domenica 29 Marzo 2015 09:08
Clikka sulla foto per vedere il video

 
Federlazio Viterbo presenta l’indagine congiunturale del II semestre 2014 PDF Stampa E-mail
Mercoledì 25 Marzo 2015 13:11
Clikka sulla foto per vedere il video

 
Viterbo Antiquaria a Viterbo dal 21 al 29 Marzo 2015 al Palazzo dei Papi PDF Stampa E-mail
Sabato 21 Marzo 2015 18:54
Clikka sulla foto per vedere il video

 
Conferenza presentazione programma Tuscia in Jazz PDF Stampa E-mail
Venerdì 20 Marzo 2015 17:59
Clikka sulla foto per vedere il video

 
Memorial Loris Coppa al Campo Scuola di Viterbo PDF Stampa E-mail
Martedì 17 Marzo 2015 17:55

 

Si svolgerà il 18 Marzo 2015, dalle 9,30, sulla pista del Campo Scuola di Viterbo, Strada Teverina, il primo Trofeo scolastico triennale di staffette “Memorial Loris Coppa”, gara studentesca provinciale per gli istituti delle Scuole Medie e Medie superiori.

Il Memorial ha lo scopo di ricordare la figura, l’impegno e la passione dedicata allo sport a Viterbo, del professore Loris Coppa, il suo impegno nella sintesi della preparazione dei giovani per una educazione ove siano armonicamente fuse le cure morali con quelle intellettuali e fisiche.

Loris Coppa, diplomato all’Accademia per l’Educazione fisica a Roma, ferito e insignito per meriti di guerra e successivamente laureato in Pedagogia, ha acquisito professionalità che gli hanno permesso di dedicarsi con passione alla cura e all’educazione del fisico e della mente dei giovani, per i quali aveva una dedizione e amore particolari.

Ha seguito la Viterbese nei primissimi anni e nella sua funzione di coordinatore per l’Educazione fisica presso il Provveditorato agli Studi di Viterbo e ispettore centrale per l’Educazione fisica al Ministero della Pubblica istruzione, tutte le attività sportive della città.

Professore presso le scuole medie superiori, Istituto Paolo Savi, Istituto Ragonesi, Istituto Merlini Preziosissimo sangue e Liceo classico Buratti, per l’insegnamento di Educazione fisica e filosofia.

Redattore pluriennale di numerosi articoli giornalistici per la rivista della Società Stampa sportiva di Roma.

Docente universitario presso gli istituti dell’Aquila, di Milano, di Perugia e di Roma per l’insegnamento di teoria e metodologia delle attività motorie.

Autore di numerosi volumi sul tema pedagogico-sportivo tra cui: “La memoria motoria”, “Il ritmo e la grande vita”, “Teoria e metodologia delle attività motorie”, testo adottato per gli esami dell’ISEF di Milano, Perugia ecc., “Giochi per bambini fino ai sei anni”, ginnastica educativa; “Giochi pera ragazzi da 6 a 8”; “Giochi per ragazzi da 8 a 10”; “Esperimento di Educazione fisica nella Scuola primaria di Viterbo"; “L’educazione stradale nella Scuola materna” con il TCI d’Italia; “L’educazione stradale nella scuola media”; “L’espressione motoria nello sviluppo delle personalità”; “Programmazione e didattica nella metodologia”.

Pioniere per l’introduzione dell’insegnamento dell’Educazione stradale abbinata all’Educazione fisica a partire dalle scuole elementari corredata da numerose pubblicazioni.

 

Sala Regia del Palazzo dei Priori, anni '80

Giulio Andreotti e Loris Coppa al Campo Scuola di Viterbo, anni '60

 

 

 
Un bavaglio alla stampa PDF Stampa E-mail
Sabato 16 Novembre 2013 00:16
Un bavaglio alla stampa

Decine di segnalazioni all'Ordine degli avvocati, denunce in Procura, opposizioni a richieste d'archiviazione: tutto messo a tacere. Oscurati articoli giornalistici che potevano smascherare un sistema di poteri forti, una fitta trama di privilegi, concessioni, benefici, immunità. Avvocati inattaccabili, intoccabili, ingiudicabili, la Casta li difende, li copre, li favorisce, imbavagliando la stampa. Avvocati che si definiscono, a propria discolpa accusando chi li smaschera, "appartenenti alle più importanti famiglie forensi viterbesi", che svolgono "attività di Avvocato (A maiuscola, sic) nello studio legale che è anche del padre e fu del nonno!, (punto esclamativo, sic) appartenendo quindi ad una famiglia molto nota nel Viterbese, in particolare nell'ambito forense". "Infine domandiamo alla signora Patrizia Coppa se si rende conto del costo che le comporterà aver infangato l'onorabilità di professionisti!!!!". (stavolta ben quattro punti esclamativi, sic).

Diffamare significa diffondere notizie non vere, ma se si oscurano articoli che riportano la realtà, senza alcuna verifica o prova di quanto affermato soltanto da un "professionista", significa mettere un bavaglio alla stampa.

 
Camera di Commercio di Viterbo: Digital day, Focus sulla Fatturazione elettronica PDF Stampa E-mail
Martedì 10 Marzo 2015 20:10
Clikka sulla foto per vedere il video

 
La Fanfara della Polizia a Cavallo si esibisce in Piazza del Plebiscito alla presenza del questore PDF Stampa E-mail
Venerdì 06 Marzo 2015 19:47
Clikka sulla foto per vedere il video

 
La torre, il casale e il barco a Ponte dell'Elce: Intrigante scoperta alle porte di Viterbo PDF Stampa E-mail
Giovedì 26 Febbraio 2015 17:18
Clikka sulla foto per vedere il video

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 37